Music production on linux: Guitar and Behringer UCG102. Produzione Musicale con il pinguino:registrazione della chitarra elettrica. Part 1:

Italiano: (English version at bottom of page)

Tanto per cominciare “SI PUO’ FARE!!!”. Io al momento ho solo un interesse molto limitato alla cosa, voglio solo applicare effetti in tempo reale alla chitarra registrare quello che suono e magari mixarci sopra qualcosa più avanti (quando ho capito come si fa). Tenete presente che Io Non Sono Un Guru (INSUG) e questa non si sogna di essere una guida (se vedete qualche vaccata siete pregati di segnalarmelo), ma solo la trascrizione di quelle che sono le mie esperienze da profano nella registrazione, il mixaggio e la produzione musicale usando software libero (o quasi se riesco provo a usare anche i pluggin vst).

Il primo problema da superare è quello della cattura del segnale della chitarra. Le schede audio da riproduzione integrate e non, sono fatte per produrre suoni più o meno fedelmente per film, musica o tutt’al più videogiochi, la parte adibita alla registrazione di segnali esterni è a malapena sufficiente per recuperare l’audio da un vecchio vinile o per fare un karaocchio un po’ scadente!

Il secondo problema è che il segnale che esce dalla chitarra è ad alta impedenza, mentre i minijack delle schede audio sia per il line in che per il microfono sono a media/bassa impedenza. Questa differenza provoca una perdita delle tonalità medie e alte dello strumento risultando in un suono piatto e smorto, per una breve spiegazione ed esempi con tanto di file audio andate qui. Per risolvere questo problema bisogna utilizzare un pre-amplificatore (come una pedaliera multi-effetto con uscita cuffia o addirittura presa usb) o una periferica apposita come il Behringer guitar link UCG102, il Line6 toneport gx o l’ M-audio fasttrack.

Continue reading →